Vaccini ai magistrati, Fina (PD) a Salvini (Lega): "Critiche non coerenti, in Abruzzo governa e applica questo modello"

1' di lettura 30/03/2021 - "Qualcuno avvisi Salvini che una delle Regioni governate anche da lui, l'Abruzzo, ha arbitrariamente applicato proprio questo modello e, mentre aspettano ancora molti tra ultra ottantenni e fragili, si è iniziato a vaccinare i magistrati"

E' il commento del segretario del Partito Democratico abruzzese, Michele Fina, all'attacco rivolto dal leader della Lega Matteo Salvini al documento dell'Associazione nazionale magistrati sulle vaccinazioni contro il Covid.

Fina prosegue: "Mentre Marco Marsilio, presidente della Regione Abruzzo, di Fratelli d'Italia, minimizza parlando di paranoia con centinaia di morti al giorno, il Pd ha fatto sentire la sua voce; attendiamo quella della Lega.

Quando Salvini avrà finito di pregare sulla sua nuova Bibbia, cioè il libro di Palamara, si occupi anche della coerenza tra quello che dice e quello che fanno i suoi quando governano. Almeno questo".


da Michele Fina
Segretario Partito Democratico abruzzese





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2021 alle 12:04 sul giornale del 31 marzo 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bU0h