Al via la 3 giorni del Cammino dell'Accoglienza con più di 400 camminatori da Valle Roveto ad Avezzano

3' di lettura 03/06/2022 - Nell’approssimarsi della partenza del 9°Cammino dell’accoglienza 2022, 2-3-4 giugno, si moltiplicano le iniziative legate ai tre giorni di Cammino. Saranno più di quattrocento i camminatori, moltissimi giovani e giovanissimi, che in tre giorni attraverseranno la verde Valle Roveto fino ad Avezzano. Più di cinquanta chilometri di percorsi panoramici in uno dei territori più belli d’Italia, in cui ad ogni tappa, saranno ricordati gli avvenimenti che caratterizzarono la Resistenza e la Seconda Guerra Mondiale, fino alla Liberazione.

Il 2 giugno, dopo il saluto del Sindaco di Balsorano davanti al castello Piccolomini, il Cammino inizierà la sua marcia attraversando carrarecce e bellissimi sentieri che si snodano tra uliveti e straordinarie fioriture primaverili, toccando i borghi di San Giovanni Valle Roveto e San Vincenzo V.R. Superiore fino a raggiungere Morrea. In questo borgo arroccato che domina tutta la valle, si celebrerà la Festa della Repubblica nel ricordo delle Medaglie d’oro Franco Corradi e Giuseppe Testa. Dopo gli interventi del Sindaco di San Vincenzo Valle Roveto e del Presidente dell’XI Municipio Roma capitale, l’attore Ariele Vincenti interpreterà un omaggio a Giuseppe Testa e Morrea.
Tutti i partecipanti saranno ospitati dalla Pro Loco di Morrea che, in collaborazione con le altre pro Loco del Comune di San Vincenzo V.R., offrirà loro un ristoro nel solco della propria tradizionale ospitalità.

Il 3 giugno il Sindaco di Morino saluterà il Cammino alla partenza dalla Frazione di Grancia offrendo, in nome dell’Amministrazione Comunale, la colazione a tutti i partecipanti. La salita a Meta di Civitella Roveto percorrerà meravigliosi ambienti tra boschi, ruscelli e radure erbose e fiorite, con vista sullo Schioppo di Morino. All’arrivo a Meta il Sindaco di Civitella Roveto e gli studenti del Liceo Classico Alessandro Torlonia di Avezzano, ricorderanno la figura dei fratelli Durante, medaglia d’oro. La Pro Loco di Meta in collaborazione con l’Amministrazione comunale ospiterà a pranzo i camminatori che subito dopo riprenderanno la marcia verso Canistro Superiore, toccando le fonti principali della “Regina delle Acque”. A Canistro i camminatori saranno accolti dal Sindaco.
A Capistrello, sempre il 3 giugno alle ore 18, in Piazza della Stazione, la cooperativa teatrale Lanciavicchio presenterà lo spettacolo dedicato ai Trentatré Martiri di Capistrello, in collaborazione con Amministrazione comunale, DMC Marsica, Gal Marsica e Cammino dell’Accoglienza.

Il 4 giugno il Cammino partirà da Pescocanale per raggiugere l’Emissario di Claudio/Torlonia e in seguito la stele a ricordo di Pietro Masci, accompagnati in questo percorso dall’Associazione Amici dell’Emissario. Raggiunta la Piazza del Comune, insieme all’Amministrazione comunale e alle associazioni locali si prosegue la marcia verso il Monumento ai Trentatré Martiri di Capistrello dove si avrà l’intervento del Sindaco, del rappresentante del Comune di Avezzano e degli studenti della Scuola Collodi Marini.
Di lì, rifocillati dall’Amministrazione di Capistrello, attraverso la panoramica cresta del Monte Salviano il Cammino raggiungerà il Valico di Pietraquaria e, dopo la merenda e il saluto del Comune di Avezzano, i camminatori saranno trasportati al Castello Orsini Colonna di Avezzano dal servizio della cooperativa di autoservizi SCAV. Nel Parco del Castello Orsini Colonna saranno esposti i lavori realizzati dagli studenti della Rete “Scuole in Cammino” e si concluderà l’iniziativa insieme all’Amministrazione comunale di Avezzano.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2022 alle 09:44 sul giornale del 04 giugno 2022 - 104 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c0sl





logoEV