SEI IN > VIVERE AVEZZANO > CRONACA
articolo

Anversa degli Abruzzi (AQ). Cadavere rinvenuto in una grotta: indagini aperte e oggi l'autopsia

1' di lettura
523

Con ogni probabilità, si svolgerà oggi l'autopsia sul cadavere dell'uomo 80enne, rinvenuto in stato di decomposizione e con il volto sfigurato dagli animali all'interno di una grotta nel territorio di Anversa degli Abruzzi (AQ).

Il ritrovamento è avvenuto da parte di un gruppo di escursionisti, insospettiti dal forte odore durante il passaggio: il corpo è stato trovato avvolto in un sacco a pelo, ai piedi del muretto che segna il confine tra la carreggiata della strada e una grotta incastrata nella parete rocciosa della montagna. A dovere, gli escursionisti hanno avvertito le forze dell'ordine, che si sono recate tempestivamente sul posto insieme al nucleo scientifico dei carabinieri provinciali e al procuratore Edoardo Mariotti.

Al momento, il corpo si trova all'obitorio dell'ospedale Santissima Annunziata di Chieti, in attesa dell'autopsia per scoprire identità della vittima, cause e dinamiche del decesso. Stando alle dichiarazioni ufficiose, la morte risalirebbe a circa sette giorni fa (o poco più); non si esclude l'ipotesi di omicidio, vicino a quelle di malore o suicidio. Sarà l'autopsia a parlare. Nel frattempo l'area del ritrovamento è presidiata, con disposizione di divieto d'accesso a tutti, residenti e non.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Avezzano.
Per Telegram cercare il canale@vivereavezzano o cliccare su https://t.me/vivereavezzano.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAvezzano oppure aggiungere il numero 376.0319482 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookfacebook.com/vivereavezzano.


Questo è un articolo pubblicato il 01-08-2022 alle 08:21 sul giornale del 02 agosto 2022 - 523 letture






qrcode