Capistrello (AQ), Approvati bilancio e Dup. Minoranza «Violate le norme regolamentari»

2' di lettura 22/02/2023 - Capistrello (AQ). Scontro tra minoranza e maggioranza: accusa di miopia amministrativa. Lunedì 20 febbraio 2023 si è tenuto un consiglio comunale con dieci i punti all'ordine del giorno: tra gli altri, l'approvazione del bilancio di previsione, il Dup e la mozione presentata dai consiglieri di minoranza per impegnare la giunta a procedere con la costituzione di parte civile del comune nel processo penale a carico del sindaco Francesco Ciciotti, che inizierà il prossimo 6 aprile.

In una nota consegnata alla stampa, i consiglieri di minoranza Chiara Di Felice, Dina Bussi e Vittorio Silvestri hanno così commentato la riunione suddetta: «Nella seduta di lunedì, il Consiglio ha approvato il bilancio e il Dup, nonostante la grave violazione delle norme regolamentari in materia di deposito dei documenti. Abbiamo contestato infatti la mancanza della relazione del revisore dei conti, che è stata depositata solo alle ore 14 di domenica, nemmeno ventiquattro ore prima della seduta, in spregio a ogni norma e anche al rispetto istituzionale verso i Consiglieri comunali». Hanno poi continuato alternandosi: «Abbiamo posto una questione pregiudiziale sul punto all'ordine del giorno con la richiesta di rinvio della discussione, ovviamente respinta dalla maggioranza. Sul Dup, ovvero il documento unico di programmazione, abbiamo dovuto prendere atto del fatto che è sostanzialmente uguale a quello degli anni passati, il che si traduce in una programmazione assente e in una visione politico amministrativa miope. Le opere pubbliche, che sembrano essere l’unico interesse di questa amministrazione, non bastano a far crescere il paese».

Spopolamento. Insoddisfazione. Mancanza di servizi. Tra le accuse alla maggioranza da parte dell'opposizione, c'è il fatto che Capistrello, di fatto in via di spopolamento, non sia in grado di soddisfare i bisogni e le necessità di chi lo abita: senza servizi che possano essere a vantaggio delle persone anziane o d'aiuto per le giovani famiglie nell'affrontare le difficoltà, si mostra un Comune dall'offerta particolarmente povera. Riguardo l'ultimo punto del Consiglio – quello sulla mozione sulla costituzione di parte civile del comune nel processo penale a carico del sindaco Ciciotti – a quest'ultimo vengono contestati reati come la concussione, corruzione e turbativa: ma se la situazione risulta essere di una gravità tale da rendersi necessario un atto processuale per la tutela dell'ente, la maggioranza ha tuttavia deciso di votare contro la mozione (nonostante Ciciotti abbia deciso per la costituzione di parte civile del comune nel processo contro ex amministratori, poi assolti, a seguito di denunce presentate da lui stesso).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Avezzano.
Per Telegram cercare il canale@vivereavezzano o cliccare su https://t.me/vivereavezzano.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319482 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookfacebook.com/vivereavezzano.

da Marianna Piacente
avezzano@vivere.news





Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2023 alle 07:57 sul giornale del 23 febbraio 2023 - 742 letture

In questo articolo si parla di bilancio, Abruzzo, minoranza, maggioranza, amministraione comunale, Marianna Piacente, marsica, Capistrello

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dTY8





logoEV
qrcode