SEI IN > VIVERE AVEZZANO > CULTURA
articolo

Univaq, al via il dottorato di ricerca per la valorizzazione dei borghi storici del comune di Gioia dei Marsi

1' di lettura
712

Gioia dei Marsi, tra promozione e cultura. Incontro importante quello avvenuto nel comune di Gioia dei Marsi (AQ) per l'avvio di una borsa di studio di dottorato finanziata dall'Agenzia per la Coesione Territoriale. Stanziati 60mila euro per un bando di cui il Comune marsicano è risultato vincitore.

Il dottorato di ricerca prevede un'attività di studio finalizzata a progetti di recupero e valorizzazione turistica dei borghi di Gioia vecchio, le Grippe e Sperone vecchio. L'incontro è stato presenziato dalla prof.ssa Alessandra Tosone, il prof. Donato di Ludovico e la dott.ssa Camilla Salve, docenti del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile, Architettura Ambientale dell'Università degli Studi dell'Aquila.

Tra orgoglio e soddisfazione, ecco le parole espresse dal primo cittadino di Gioia dei Marsi Gianluca Alfonsi: «Con questa progettualità andremo finalmente a dotarci di uno studio urbanistico necessario alla valorizzazione in chiave turistica dei nostri stupendi Borghi. Puntare sul turismo è uno degli obiettivi principali della nostra amministrazione e per far ciò è necessario creare delle condizioni di accoglienza e fruibilità del patrimonio esistente. Ringrazio i docenti dell'Università dell'Aquila per la grande sensibilità sinora dimostrata verso il nostro territorio e per la professionalità che metteranno a disposizione dell’importante progettualità. Infine, un grazie sentito all'amico e collega Sindaco di Ortona Peppe Buccella per aver condiviso l'iniziativa coinvolgendo anche la comunità ortonese, consapevoli – come siamo – del fatto che solo uniti e guardando con una logica di sviluppo territoriale condivisa si può crescere».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Avezzano.
Per Telegram cercare il canale@vivereavezzano o cliccare su https://t.me/vivereavezzano.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAvezzano oppure aggiungere il numero 376.0319482 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookfacebook.com/vivereavezzano.


Questo è un articolo pubblicato il 20-04-2023 alle 10:32 sul giornale del 20 aprile 2023 - 712 letture






qrcode