SEI IN > VIVERE AVEZZANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Una moneta e un francobollo celebrano i 100 anni del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

3' di lettura
102

Sabato mattina a Pescasseroli sono stati presentati due simboli molto importanti della nostra società per celebrare il Centenario del Parco: il francobollo e la moneta da 5 euro.

Per questo un importante ringraziamento va all’Istituto Poligrafico e della Zecca dello Stato e a Poste Italiane. Questi due simboli raccontano le bellezze, le eccellenze, l’arte, i grandi nomi che rendono prestigioso il nostro Paese e fanno la gioia di molti collezionisti e cittadini appassionati.

A rendere ancora più importante questo momento ha contribuito il fatto che il 22 aprile si festeggia la giornata mondiale della Terra. Il significato profondo di questa giornata è racchiuso magistralmente in una stupenda frase scritta da un Capo indiano nel 1852, al Presidente degli Stati Uniti: “…..Tutte le cose sono collegate. Qualunque cosa succeda alla Terra succede ai figli della Terra. L’uomo non ha tessuto la trama della vita: egli è un filo. Qualunque cosa egli faccia alla trama egli lo fa a se stesso….”

In un momento storico in cui la crisi climatica e i problemi legati all’ambiente sono così evidenti, la lezione che dobbiamo imparare sta proprio nel confrontarsi sui diversi temi come gli orsi, o il clima, o l’agricoltura essendo consapevoli che tutto è collegato e che ciò che ci circonda e chiamiamo Natura ci permette di vivere su questo pianeta. “E’ bene ricordare il finale dell’art. 9 della Costituzione - ha dichiarato il Presidente del Parco, Giovanni Cannata – che dedica un’attenzione particolare ai modi e alle forme di tutela degli animali nel contesto dell’ecosistema

La moneta e il francobollo sono simboli del grande valore che la Natura deve rappresentare per ognuno di noi e sono lì a ricordarci che quel valore lo dimostriamo impegnandoci a rispettarla giorno dopo giorno.

Ringraziamo il Sottosegretario di Stato al Ministero delle Imprese e del made in Italy, Fausta Bergamotto, il Vicepresidente della Regione Abruzzo Emanuele Imprudente, il MIMIT (Ministero delle Imprese e del made in Italy) che ha reso possibile l’emissione del francobollo, il Responsabile della Filatelia di Poste Italiane Giovanni Machetti, il Responsabile Commerciale Mercato Privato - Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Matteo Taglienti, e gli staff di Poligrafico e Poste italiane per avere contribuito a celebrare un momento molto significativo della vita del Parco: 100 anni di Natura protetta.

Abbiamo ritenuto doveroso celebrare il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise nell’occasione della celebrazione dei suoi 100 anni, con l’emissione filatelica inserita nel programma annuale 2023 – ha dichiarato il Sottosegretario, Fausta Bergamotto – Il francobollo rappresenta la sovranità dello Stato e quindi il riconoscimento del valore di questo territorio”.

Molti i partecipanti che hanno potuto acquistare la moneta, il francobollo e procedere con l’annullo filatelico. Per chi si fosse perso l’evento, ricordiamo che la moneta in argento del valore di 5 euro, è acquistabile anche presso lo shop online dell'Istituto Poligrafico della Zecca dello Stato, al seguente link 5 euro 100 Anni dell’istituzione del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise (ipzs.it).

Altrettanto acquistabile è il francobollo al sito: https://filatelia.poste.it/retail/detail/1060013311


ARGOMENTI


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2023 alle 16:29 sul giornale del 24 aprile 2023 - 102 letture






qrcode