SEI IN > VIVERE AVEZZANO > LAVORO
comunicato stampa

Tagliacozzo: cosa farò da grande? All’Istituto Turistico “A. Argoli” arriva "Impresa in azione"

1' di lettura
12

Gli studenti dell’ITET “A. Argoli” di Tagliacozzo sono protagonisti di un importante progetto formativo, di respiro internazionale e unico nel suo genere: si tratta di “Impresa in azione”, un’attività realizzata in collaborazione con la Fondazione Micron, grazie anche al prezioso supporto del site manager Micron di Avezzano, Claudio Mari.

Il progetto, realizzato da Junior Achievement, la più vasta organizzazione non profit al mondo dedicata all’educazione economico-imprenditoriale dei più giovani, prevede una piattaforma dedicata e incontri di formazione per gli studenti che, in questo modo, vengono messi in contatto con il mondo dell’imprenditoria in chiave internazionale. Ma non solo! Anche i docenti sono coinvolti negli incontri formativi in modo da acquisire le competenze necessarie per continuare a lavorare in classe con i propri alunni sui temi del “fare impresa”.

Il progetto si articola lungo tutto l’anno scolastico e prevede una fase di esplorazione, una di avvio, una di azione, una di monitoraggio dei risultati e una finale di competizione ed ha un carattere di forte interazione, unitamente all’utilizzo delle tecnologie più aggiornate come l’Intelligenza Artificiale con ChatGPT.

“Si tratta di un’occasione unica per il nostro Istituto” spiega la Dirigente Scolastica Clementina Cervale, “poichè consente ai giovani di confrontarsi direttamente con il mondo del lavoro, acquisendo conoscenze e competenze che saranno fondamentali quando dovranno poi mettersi alla prova nei contesti professionali”.

Il progetto conferma la linea didattica perseguita dall’ITET “A. Argoli”, quella cioè rivestire di forza significante il percorso scolastico attraverso esperienze di valore che sappiano costruire un ponte autentico tra sapere, saper essere e saper fare.

LA DIRIGENTE SCOLASTICA
Clementina Cervale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2024 alle 17:48 sul giornale del 19 gennaio 2024 - 12 letture






qrcode