SEI IN > VIVERE AVEZZANO > POLITICA
articolo

Elezioni regionali, l'Abruzzo al voto domenica: come si vota e i candidati. Tutte le info

2' di lettura
12

Domenica 10 marzo, dalle ore 7:00 alle ore 23:00, si vota in Abruzzo per l’elezione del Presidente della Regione e per il rinnovo del Consiglio regionale.

Si vota in 305 comuni abruzzesi. I seggi elettorali sono 1.634, di cui 13 ospedalieri. Il totale degli elettori è pari a 1.208.276 (dati del censimento effettuato al 15° giorno antecedente il giorno delle votazioni).

Il Consiglio regionale, così come previsto dalla legge regionale, sarà composto da 31 membri, di cui 7 consiglieri per ciascuna circoscrizione dell'Aquila, di Teramo e di Pescara, e 8 consiglieri per quella di Chieti.

Oltre ai 29 consiglieri eletti nelle liste circoscrizionali, entrano a far parte di diritto dell'Assemblea anche il Presidente eletto e il candidato alla carica di Presidente che ha conseguito un numero di voti validi immediatamente inferiore.

COME SI VOTA

L’elettore dovrà presentarsi al seggio con un documento di identità valido e la tessera elettorale. Chi non ha la tessera o l’ha smarrita, può richiederla, anche nel giorno della votazione, all’ufficio elettorale del comune di iscrizione nelle liste elettorali.

L’elettore può:

  • votare un candidato Presidente, e il voto NON si estende alle liste ad esso collegate
  • votare una lista, e il voto si estende anche al candidato Presidente ad essa collegato
  • votare un candidato Presidente e una delle liste ad esso collegate.

L’elettore può esprimere una o due preferenze per i candidati a consigliere della lista prescelta, scrivendo il cognome oppure il nome e il cognome in caso di omonimia.

Se esprime due preferenze, queste devono essere di genere diverso (per una donna e per un uomo, o viceversa, comunque della medesima lista); in caso contrario la seconda preferenza è nulla e resta valida solo la prima.

Non è consentito il voto disgiunto: sarà considerata nulla la scheda con il voto espresso per un candidato Presidente e per una lista diversa da quelle a lui collegate.

Diventa Presidente della Regione il candidato alla carica di Presidente che ottiene il maggior numero di voti validi.

I CANDIDATI

Sono 2: Marco Marsilio e Luciano D'Amico.

  • Marco Marsilio, presidente uscente, è appoggiato dai partiti di centrodestra (Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia e Noi Moderati), dall'Unione di Centro e dalla lista civica “Marsilio Presidente”.
  • Luciano D'Amico, lo sfidante, è appoggiato dalla coalizione di centrosinistra (Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Alleanza Verdi-Sinista e Azione) e dalle liste civiche “Abruzzo Insieme-D’Amico Presidente”, “Riformisti e Civici” e “Abruzzo Vivo”.

Tutte le informazioni su:

  • www.regione.abruzzo.it, dove si trova il link di guida al voto (come si vota) e dove potranno essere seguiti i dati aggiornati dalla piattaforma Eligendo della Direzione Centrale per i Servizi Elettorali del Ministero dell’Interno e sull'app Eligendo Mobile.
  • https://www.regione.abruzzo.it/elezioni-2024, dove si trova tutta la documentazione utile, ivi compresi i CV dei candidati, pubblicati ai sensi della L. n. 3 del 2019 (elezioni trasparenti).
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Avezzano.
Per Telegram cercare il canale@vivereavezzano o cliccare su https://t.me/vivereavezzano.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAvezzano oppure aggiungere il numero 376.0319482 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookfacebook.com/vivereavezzano.


Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2024 alle 13:53 sul giornale del 11 marzo 2024 - 12 letture






qrcode