SEI IN > VIVERE AVEZZANO > CULTURA
articolo

L'Aquila capitale italiana della cultura 2026: oggi la proclamazione

1' di lettura
24

Il dado è tratto, «alea iacta est» esclamerebbe il (suo) poeta latino, Sallustio. L'Aquila è ufficialmente la capitale italiana della cultura 2026. Ad annunciarlo è il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano: si tratta di una decisione presa all'unanimità della commissione dopo aver valutato i progetti presentati dalle dieci città finaliste.

«Ho provato quasi un dispiacere fisico a dover premiare una città sola, comunque L'Aquila è una città ricca di storia e d'identità e merita certamente di essere capitale della cultura. Avrei voluto dare questo riconoscimento a tutte le città che erano candidate, ma questo purtroppo non era possibile», dichiara il ministro in coda alla proclamazione. Agnone (Isernia), Alba (Cuneo), Gaeta (Latina), Lucera (Foggia), Maratea (Potenza), Rimini, Treviso e l'Unione dei Comuni Valdichiana Senese: tutte dietro al capoluogo abruzzese. Ma non per importanza: «La caratteristica di cui la nostra nazione deve essere orgogliosa è che in Italia non abbiamo solo una o due città iconiche, ma almeno ottanta o novanta città, ognuna delle quali racconta una storia e un'identità», aggiunge Sangiuliano.

Torna poi il focus sulla vincitrice «(L'Aquila, ndr) ha una grande tradizione storica, […] è una città che ha tanti valori culturali da esprimere e questa è un'occasione per farli conoscere». Un'obiezione identitaria al sisma del 2009? «Non so se la commissione, assolutamente autonoma e indipendente dalla mia persona, abbia fatto un ragionamento di questo tipo. Può darsi che come nel caso dell'assegnazione diretta a Bergamo e Brescia, che tanto avevano sofferto per il Covid, la commissione abbia valutato anche la conclusione di quelle ferite, la necessità di guardare avanti».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Avezzano.
Per Telegram cercare il canale@vivereavezzano o cliccare su https://t.me/vivereavezzano.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAvezzano oppure aggiungere il numero 376.0319482 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookfacebook.com/vivereavezzano.


Questo è un articolo pubblicato il 14-03-2024 alle 16:39 sul giornale del 15 marzo 2024 - 24 letture






qrcode