SEI IN > VIVERE AVEZZANO > CULTURA
articolo

Festiv'Alba 2024: presentato il programma in Senato

1' di lettura
28

Massa d'Albe: riparte il conto alla rovescia per Festiv'Alba. Si è tenuta giovedì 30 maggio, presso la sala Caduti di Nassiriya del Senato della Repubblica, la conferenza stampa di presentazione dell'ottava edizione della rassegna artistica tra le più sentite dell'estate marsicana.

«Questa manifestazione dedica un ruolo centrale all'Abruzzo e mira ad accendere i riflettori su alcune realtà territoriali del nostro entroterra che forse, meno commerciali di altre, faticano a essere conosciute e ammirate nella loro eccezionale bellezza», commenta il senatore Guido Quintino Liris. Con l'obiettivo di rilanciare e valorizzare il patrimonio artistico e paesaggistico del territorio, i vari eventi avranno infatti vita all'interno di scenari fortemente emblematici per l'arte e la cultura locali: tra gli altri, l'anfteatro romano di Alba Fucens (in foto), costruito nel I secolo d.C., e l'abazia medievale di San Pietro, anch'essa ad Alba Fucens e risalente al XII secolo.

«Siamo in una delle sale più prestigiose del Senato e, come rappresentante del territorio abruzzese, vorrei unire le energie per portare alla luce un evento unico nel suo genere», rafforza Liris, ringraziando i presenti – in particolare Alessandra Priante (presidente Enit), Gianluca Caramanna (deputato di Fratelli d'Italia a capo del Dipartimento Turismo), Emanuele Merlino (capo segreteria tecnica del Ministro Sangiuliano) – per l'apporto dedicato alla presentazione della manifestazione e alla buona riuscita della stessa. Infine, ma non meno importante, il saluto del senatore all'assessore alle aree interne della Regione Abruzzo, Mario Quaglieri, e al consigliere Massimo Verrecchia, che, pur non presenti, anno fatto arrivare il loro saluto.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Avezzano.
Per Telegram cercare il canale@vivereavezzano o cliccare su https://t.me/vivereavezzano.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAvezzano oppure aggiungere il numero 376.0319482 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookfacebook.com/vivereavezzano.


Questo è un articolo pubblicato il 02-06-2024 alle 20:18 sul giornale del 03 giugno 2024 - 28 letture






qrcode